Vi presento la mia saletta di registrazione, la Nino effe record. Come si pu notare dalla foto, non altri che una parete intera della mia casetta attrezzata con strumenti che hanno permesso di comporre e registrare tutte le canzoni che sono presenti in questa pagina. Essa stata per molti mesi la mia compagna ideale di certe notti di insonnie procurate da vari motivi: il pi frequente era quello di mettere in pratica gli arrangiamenti che avevo sognato la notte precedente o qualcosa che mi era rimasto nella mente di giorno stando fermo nel traffico automobilistico quotidiano.
Questo stato un bellissimo periodo, devo ammetterlo, tutto era a mio favore: sveglia alle 11:00, pranzo, pisolino, e se si dava un senso alla serata con amici, bene, altrimenti direttamente sulla tastiera. In ogni caso anche quando rientravo dopo una serata con amici o da una serata da piano bar, insomma, a qualsiasi ora, dopo il meritato caff, "aprivo" la Nino effe record. Non c'era un'ora precisa per andare a dormire.
La Home Records si riduceva e si riduce ancora oggi in una tastiera da piano bar, una grande Roland G 1000, un registratore digitale quattro piste della Sony ( mini disk ) il tutto diretto da un semplice PC con il classico software Cubase.
Prima del Pc ho lavorato con il sempre famoso Atari St 1024 che ho conservato e che mi auguro che funzioni ancora ( non possa mai servire!).