Feniello Nino all’anagrafe Antonio Feniello                                                                               Cantante, tastierista, autore.                                                           Marano (NAPOLI) 18 settembre 1957                                                                                                                   

In gioventù ha superato problemi fisici dopo anni di cure, soprattutto grazie al talento e alla volontà.                                                                                                                                                                       Ha cominciato da tastierista, in feste di piazza e private, anche come accompagnatore di neomelodici. Dalla fine degli anni ottanta fa piano bar in locali notturni di Napoli, Sorrento e Isole. Dagli anni novanta, come autore, lavora col paroliere Salvatore D’Ambrosio; in poche ore sono nate canzoni come Supermercato e Basta ( condanne del consumismo), come il duetto Occasioni perdute. I risultati migliori forse li ha ottenuti con brani in napoletano, ad esempio Sì pure tu e Napule addo’ sta’. Feniello ha preso parte al concorso per voci nuove di Castrocaro; ha collaborato con il maestro Mario Simeoli e ha diviso il palco con Peppino di Capri.

Tratto dalla “ Nuova enciclopedia illustrata della canzone napoletana”  di Pietro Gargano